Banda larga e digital divide: la connessione satellitare arriva sulle Dolomiti

Internet via satellite a disposizione delle zone di montagna per incentivare e tutelare il turismo locale

Banda larga e digital divide: la connessione satellitare arriva sulle Dolomiti

Internet satellitare come unica soluzione per il turismo nelle zone di montagna irraggiungibili dalla connessione Adsl normale: lo start-up sperimentale per le Dolomiti sarà presentato domani alla fiera di Longarone.

La valorizzazione delle Dolomiti è il tema al centro della manifestazione “Expo delle Dolomiti, patrimonio dell’umanità”, che si terrà da domani 28 al 30 settembre in fiera a Longarone. All’evento sarà presente anche Open Sky con uno stand e una demo di Tooway, internet satellitare “green” ad alta velocità, unica soluzione per il turismo nelle zone di montagna irraggiungibili dalla connessione Adsl normale, e con la partecipazione al meeting “Waves Over Mountains” di venerdì 28.

Open Sky è partner con il CAI (Club Alpino Italiano) dell’iniziativa promossa dalla Regione Veneto, per fornire gratuitamente l’hardware per la connessione a internet via satellite a circa 30 rifugi delle Dolomiti, con uno stanziamento di parecchie migliaia di euro. Un’operazione che, nei piani di CAI e Regione, avrà un seguito con il previsto ampliamento del progetto ad almeno ulteriori 20 rifugi.

Leggi l’articolo su Key4biz

©Broadband4Italy 2013