Banda larga e regioni italiane: continuano in Toscana le operazioni per l’azzeramento del digital divide

Anche nella piccola località di Strove, nel Comune di Monteriggioni, arriva la banda larga

Banda larga e regioni italiane: continuano in Toscana le operazioni per l’azzeramento del digital divide

In attuazione del programma della Regione Toscana di riduzione del digital divide e cioè della disparità di accesso alla rete Internet per le zone rurali e periferiche, in questi giorni sono in corso lavori di potenziamento della rete nella frazione di Strove, nel Comune di Monteriggioni.

La Regione intende intervenire su vari fronti, dal miglioramento della competitività delle imprese, ai servizi sanitari, alla promozione del turismo, ed appunto nelle zone distanti dai grandi centri urbani. L’estensione dell’accesso facile ad Internet può consentire di mantenere la popolazione nelle aree marginali. Con l’intervento di Strove, a Monteriggioni l’accesso alla rete è pressoché completo per tutti i nuclei abitati più significativi.

Strove infatti rientra fra gli interventi di estensione della banda larga, che in provincia di Siena riguarda anche altri centri minori elencati nel Programma regionale per lo sviluppo della società dell’informazione e della conoscenza per gli anni 2012-2015.

Leggi su Broadband4Italy l’elenco delle aree oggetto del Piano Nazionale Banda Larga.

Fonte: sienafree.it

©Broadband4Italy 2013