Banda larga e regioni italiane: in Sicilia gli aiuti per le zone rurali

Obiettivo dell’amministrazione è assicurare rapidamente l'accesso a banda larga in tutte le aree del territorio

Banda larga e regioni italiane: in Sicilia gli aiuti per le zone rurali

Secondo i dati elaborati dal Dipartimento per le Comunicazioni del Ministero dello Sviluppo Economico, il tasso di digital divide presente nei territori della Sicilia aggiornato a dicembre 2011 è del 3,1%.

A fronte dei fondi comunitari disponibili attraverso la Misura 321/B “Banda larga nelle aree rurali” contenuta all’interno del Programma di Sviluppo Rurale,  il dipartimento per gli Interventi strutturali in agricoltura dell’assessorato alle Risorse agricole della Regione Sicilia ha aperto le iscrizioni alla Long list di figure professionali atte alla fase istruttoria e dei pagamenti.

L’obiettivo dell’amministrazione è assicurare una rapida attuazione della sottomisura, che finanzierà aiuti per le pubbliche amministrazioni, imprese e popolazioni rurali che intendono acquistare in aree rurali l’accesso a internet in banda larga.

Su Broadband4Italy, il documento del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 della Regione Sicilia.

Read more…

©Broadband4Italy 2013