Digital divide e regioni italiane: il Comitato ADSL Meduna per la banda larga

Un esempio di Comitato locale per lo sviluppo della banda larga e l'abbattimento del digital divide

Digital divide e regioni italiane: il Comitato ADSL Meduna per la banda larga

ADSL Meduna è un Comitato che nasce nell’ottobre 2010 con lo scopo di sensibilizzare ed informare i cittadini del Comune (e non solo) sul tema del Digital Divide, che interessa circa 30 comuni nella sola provincia di Treviso.
“Sembrerà strano, ma molti ancora ignorano l’importanza dell’avere una connessione a banda larga veloce e sempre attiva in casa o in azienda – afferma Stefano Fantuz, uno dei fondatori – Quando ci siamo accorti di questo, tra amici, abbiamo deciso di costituire questo comitato che in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e attraverso serate, sito internet e social network propone soluzioni alternative alla tradizionale ADSL”

Già da parecchi anni gli abitanti di Meduna di Livenza si ritrovano a fare i conti con un handicap che oggi interessa 99 comuni del Veneto (una trentina solo nella Marca Trevigiana): il digital divide.

I comuni in divario digitale sono quelli sprovvisti di collegamento internet a banda larga, l’ADSL, che in Italia è in uso dal 1° gennaio 2000 e che ha soppiantato ormai quasi completamente il tradizionale collegamento tramite modem 56k. I paesi che confinano con Meduna, beneficiano di questa tecnologia già da quasi 10 anni, come del resto la maggior parte dei comuni Veneti (e di tutta Italia).

Il Comitato di Meduna ha il merito di porsi tra i pionieri dei movimenti di mobilitazione e sensibilizzazione sul tema del digital divide, problema che colpisce non solo le aree rurali del territorio italiano ma anche tutte quelle zone metropolitane coperte da un servizio scadente.

Sfruttare tutte le tecnologie esistenti e quelle di ultima generazione come il satellite è la soluzione per garantire il diritto all’accesso a tutti i cittadini.

 

©Broadband4Italy 2013