Digital divide: la banda larga è una priorità per l’Emilia Romagna

Nel Forlivese, tra Modigliana e Tredozio, si inizia a lavorare sulla copertura Internet a alta velocità per tutti i cittadini

Digital divide: la banda larga è una priorità per l’Emilia Romagna

Riccardo Barbi, presidente Cna Modigliana-Tredozio scende in campo per “sponsorizzare” la banda larga: «superare il divario digitale tra i comuni di pianura e di collina-montagna è una priorità che anche le istituzioni e gli enti pubblici devono affrontare, mettendo in campo ogni sforzo spendibile».

Il Comune di Tredozio ha chiesto aiuto a Lepida per il collegamento dell’area, al fine di migliorare la vita dei cittadini e favorire modalità di business per l’area industriale. In questa occasione,  in coerenza con gli intendimenti, la presidenza provinciale della Cna e la Giunta della Camera di Commercio hanno deliberato un contributo a sostegno dell’iniziativa comunale.

Barbi riporta l’esempio di Tredozio. «La storia economica del paese era un tempo caratterizzata da agricoltura, forestazione, allevamento. Ai giorni nostri lo scenario economico di Tredozio si è diversificato: c’è una buona presenza meccanico/elettronica, un crescente settore turistico e tuttora un settore calzaturiero, con presenza di nicchie per l’alta qualità, ed un tessuto di contoterzisti però in sofferenza per le minori remunerazioni, difficoltà di passaggio generazionale ed il rischio di perdere competenze preziose maturate negli anni. In questo contesto anche l’eliminazione del divario digitale, stante il quadro economico ed il genere delle imprese presenti sul territorio, diventa fattore fondamentale per contribuire a scoraggiare rischi di delocalizzazioni produttive e di depauperamento complessivo».

Leggi l’articolo su Corriereromagna.it

SMART CITY

Dal 13 novembre una nuova sezione di Key4biz interamente dedicata a Smart City e Smart Communities.
SMART CITY è un progetto Key4biz-NetConsulting

©Broadband4Italy 2013