Smau Business Roma 2012: innovazione e banda larga tra i temi caldi

Chiude la terza edizione della manifestazione romana che ha coinvolto le imprese ICT e le amministrazioni pubbliche per affrontare la sfida dell’innovazione

Smau Business Roma 2012: innovazione e banda larga tra i temi caldi

Si è conclusa ieri la terza edizione di Smau Business alla Nuova Fiera di Roma, evento realizzato in collaborazione con l’Unione degli Industriali e delle Imprese di Roma, Frosinone, Rieti e Viterbo, ospitando oltre 5.600 visitatori professionali che hanno potuto toccare con mano in due giorni le ultime novità presentate dai maggiori fornitori di tecnologie informatiche.

Al centro del dibattito l’eccellenza in campo tecnologico del Lazio messa in luce dai dati presentati in questi due giorni da un’elaborazione realizzata da NetConsulting su dati Istat: il Lazio supera la media nazionale come diffusione della Banda Larga nelle Imprese (84,3% su una media nazionale di 83,1%) ed è la prima regione in Italia anche per numero di finanziamenti ricevuti dall’Unione Europea perla Ricercae l’Innovazione.

In collaborazione con ANCI, Smau Roma ha poi dedicato un focus alle Smart City, chiamando a raccolta tutti i soggetti coinvolti in progetti di sviluppo delle città intelligenti. All’evento di apertura “Le Città Intelligenti: opportunità per le imprese del territorio”, hanno preso parte Giancarlo Capitani, Presidente Net Consulting; Davide Bordoni e Stefano d’Albora, Assessore al Commercio e alle Attività Produttive di Roma Capitale e CIO Roma Capitale; Cristina Farioli, Direttore Sviluppo e Innovazione IBM Italia; Luciano Cassani, Sales Business Development Manager Public Sector Segment EMEAR di Cisco Systems; Anna Brogi, Responsabile Qualità Sicurezza Ambiente. Divisione Infrastrutture e Reti di Enel Distribuzione; Achille De Tommaso, Amministratore Delegato di Skylogic – Tooway. Durante la tavola rotonda, è stato proprio quest’ultimo a sottolineare l’importanza dell’azzeramento del digital divide nel percorso verso l’innovazione : “Perché limitarci alle città digitali? Distribuiamo l’innovazione anche e soprattutto nella provincia italiana, dove abbattere il digital divide può significare far sopravvivere le numerose piccole e medie imprese italiane e favorirne la nascita di nuove”.

Nel commento finale come main partner, De Tommaso ha poi concluso: “Abbatteremo il Digital Divide grazie a Tooway, il nostro nuovo servizio che, con installazione immediata e senza linea telefonica, offre accesso Internet a banda larga con velocità, qualità e costi assolutamente competitivi. Tooway è disponibile in tutta Europa e nel bacino del Mediterraneo e rappresenta la soluzione democratica per contrastare da subito il Digital Divide”.

Il roadshow di Smau prosegue a Padova il 18-19 aprile, a Bologna il 6-7 giugno per finire a Milano il 17-18-19 ottobre.

©Broadband4Italy 2013