Gianluca Mazzini (Lepida): ‘Garantire connessione a 2MB per tutti grazie alla neutralità tecnologica’

Intervento di Gianluca Mazzini, Direttore Generale di Lepida, in occasione del workshop “Tecnologie satellitari per la banda larga e l’economia digitale in Emilia Romagna”, promosso dalla società in-house della Regione in collaborazione con Key4biz.

Gianluca Mazzini ha ricordato gli investimenti sull’abbattimento del digital divide: 73,5 milioni di euro negli ultimi tre anni. La rete Lepida è nata per la Pubblica Amministrazione, ma in molte occasioni ha risolto casi di assenza di banda nella Regione. “Il principio di neutralità tecnologica è da sempre alla base della nostra sfida di garantire la connessione minima a 2mb a tutti i cittadini. Negli ultimi anni abbiamo investito, tra fondi nazionali e fondi regionali, oltre 40 milioni di euro per fibre ottiche, operazioni wireless e interventi nelle aree rurali sprovviste di banda”.

I 25 milioni di fondi provenienti dall’accordo con il Ministero dello Sviluppo Economico – ha aggiunto Mazzini – saranno in buona parte impegnati nei fondi di sviluppo per gli aiuti agli operatori”.

Nel chiudere l’intervento, il Direttore Generale di Lepida ha evidenziato il ruolo importante del satellite nella logica di integrazione tecnologica che guida da sempre gli interventi regionali per la banda larga: “Il satellite si è dimostrato un importante driver di sviluppo, soprattutto per il nostro territorio, caratterizzato dalla realtà di case, aziende e Pubbliche Amministrazioni sparse. La nuova generazione di satelliti, con bande maggiori di 20 mb, è inoltre già compatibile con le strategie di crescita di Europe 2020”.

©Broadband4Italy 2013